MANGIANDO PIÙ VEGETALE, FAI DEL BENE A TE STESSO, AL PIANETA, AL PROSSIMO E AGLI ANIMALI! QUI SOTTO TI SPIEGHIAMO COME FARE!

FATTI UN FAVORE

Una dieta a base vegetale comporta molti benefici per la salute. Contiene molti grassi insaturi, meno colesterolo e grassi saturi. Se mangi meno carne e più cereali integrali, legumi, verdure, frutta fresca e frutta secca sei meno soggetto a malattie cardiovascolari. Questo è il motivo per cui sempre più medici e autorità sanitarie stanno promuovendo un’alimentazione a base vegetale. Rimane comunque importante assumere sufficiente ferro, proteine e vitamina B12. Per questo motivo i nostri prodotti spesso contengono la soia, che ha un alto contenuto proteico. In più, per evitare carenze, ai nostri prodotti aggiungiamo anche vitamina B12 e ferro.

FAI UN FAVORE AL PIANETA

Non è meraviglioso poter cambiare il mondo un boccone dopo l’altro con una dieta a base vegetale? Il cibo è infatti responsabile dell’emissione di molti gas serra. Non mangiando carne possiamo contribuire a ridurre le emissioni globali di CO2 del 24%, il che è paragonabile a togliere 240 milioni di auto dalla strada. Ad esempio, per la produzione di un chilo di carne bovina, vengono emessi tra i 10 e i 30 chilogrammi di CO2. Per fare 1 chilo di tofu, invece, si produce solo 1 chilo di CO2.

Inoltre, non è necessario usare così tanta terra e acqua per coltivare le colture destinate a nutrire il bestiame. Per produrre 1 kg di carne servono 7 kg di soia. È quindi molto più efficiente trasformare questa soia direttamente in sostituti della carne. Invece solo il 6% della soia coltivata nel mondo viene convertita direttamente in latte di soia o in sostituti della carne. La maggior parte viene utilizzata per l’industria dell’allevamento e per i biocarburanti. Sostituendo la carne bovina con i fagioli, si libererebbe il 42% dei terreni agricoli negli Stati Uniti.

Mangiare vegetale ha quindi un impatto diretto sulla conservazione della biodiversità e permette un uso più sostenibile delle risorse. Ecco perché anche l’ONU ha indicato che mangiare meno carne è il modo migliore per affrontare la crisi climatica.

Ad esempio, l’azienda Blonk, specialista nel campo della sostenibilità nel settore agroalimentare, ha elaborato uno studio comparativo ambientale tra la carne macinata vegetariana, la carne macinata vegetale Vivera e la carne macinata metà e metà.

FAI UN FAVORE AGLI ANIMALI

Che si tratti di maiali, mucche, polli o pesci, l’allevamento e la pesca intensivi causano inutili sofferenze a miliardi di animali ogni anno. Tutti loro sono esseri senzienti con capacità sociali e istinto di sopravvivenza. Una dieta a base vegetale riduce il numero di animali che vivono in queste condizioni. La persona media che segue una dieta occidentale mangia migliaia di animali durante la sua vita, la maggior parte dei quali proviene da allevamenti industriali. Mangiando vegetale per un mese, puoi salvare la vita a 3 animali.

MORELIFE
LESSMEAT